"Non pay-tv": questa l'apertura del Corriere dello Sport in edicola oggi. Tra calcio e Sky si profila un lungo calcio di ferro: lo stop al calcio giocato mette a rischio la sesta tranche del pagamento da 233 milioni di euro. I legali del network valutano se contestare ai club l'eccessiva onerosità sopravvenuta. La FIFA studia la deroga per i contratti dei calciatori.

L'allarme - "Covid-19, servirà una nuova idoneità?" L'allarme dei medici, preoccupati per l'emergenza: la malattia potrebbe lasciare anche dei segni permanenti.

L'intervista - Di spalla l'intervista all'ex Toro Eraldo Pecci. "Un dito a testa per salvare il nostro calcio". L'ex calciatore a cuore aperto: "La vita vale più del gioco ma temo che alla fine i più forti detteranno le regole".

Il caso - "FIFA, Infantino e le amicizie influenti". Il dossier sul presidente della FIFA Gianni Infantino, succeduto a Blatter. Il caso 2018: il presidente e i rapporti con le autorità svizzere.

Il virus - "Bernabeu, un polo per l'emergenza". L'iniziativa del Real Madrid in soccorso dei contagiati spagnoli: il club ha messo a disposizione lo stadio per la distribuzione di forniture sanitaria anti-Covid.

Sezione: Altre notizie / Data: Ven 27 Marzo 2020 alle 07:15
Autore: Antonio Parrotto / Twitter: @AntonioParr8
Vedi letture
Print