In attesa di capire se le leghe europee riusciranno ad ottenere dai singoli governi nazionali una legge che certifichi il taglio degli stipendi, dal fronte dei calciatori inizia a prendere consistenza quella che in futuro potrebbe divenire una proposta vera e propria. Stando al Corriere dello Sport, l'ipotesi sarebbe quella di spalmare gli ingaggi, "dirottando" gli emolumenti residui su un anno in più di contratto. Nulla di concreto, per il momento, ma il protrarsi dell'emergenza sanitaria potrebbe obbligare gli attori del nostro calcio a cercare soluzioni di questo tipo.

Sezione: Altre notizie / Data: Mer 25 Marzo 2020 alle 12:40
Autore: Luca Chiarini
Vedi letture
Print