Nell'intervista rilasciata al Corriere dello Sport, Marco Tardelli ha affrontato il tema dell'emergenza Covid-19. L'eroe di Spagna '82 ha provato ad immaginare che calcio sarà, una volta verificatesi le condizioni per riprendere a giocare: "Nello sport e nella vita vedremo tutto con occhi diversi: sarà un ridimensionamento salutare, prima che la natura torni a presentarci il conto. Adesso è il momento di lottare insieme. Non come i calciatori che sono scappati all’estero. Credo nella buona fede di Higuain, che voleva stare vicino alla madre. Agli altri non avrei mai permesso di uscire dall’Italia. Noi che siamo più visibili non dobbiamo dare esempi sbagliati".

Sezione: Altre notizie / Data: Mar 24 Marzo 2020 alle 11:50
Autore: Luca Chiarini
Vedi letture
Print