Era uno dei punti fermi per Sinisa Mihajlovic, Erick Pulgar doveva essere la colonna del centrocampo rossoblu. Ma dopo una seconda parte di stagione ad alto livello, ed una Copa America da protagonista con il Cile, il centrocampista avrebbe deciso, secondo quanto riportato da Il Resto del Carlino, di vagliare con il suo entourage tutte le proposte che arriveranno, mettendo in stand by il rinnovo con il Bologna. Le soluzioni non mancano di certo al cileno, richiesto da Siviglia, Villareali, Milan, Sampdoria, Arsenal e Napoli: e c'è una clausola rescissoria che oscilla tra i 12 e i 15 milioni che potrebbe mettere completamente fuori gioco il Bologna. 

Sezione: Bologna / Data: Mer 10 Luglio 2019 alle 10:31
Autore: Alessandro Tedeschi
Vedi letture
Print