Pareva ormai certo il pareggio tra Bologna e Roma, ma dopo il danno è arrivata la beffa. Per una palla persa a centrocampo dai rossoblù, la Roma conquista i tre punti grazie al colpo di testa di Dzeko che finalizza l’ottima palla messa al centro da Pellegrini.

Dopo un primo tempo poco entusiasmante e povero di conclusioni, nella ripresa i rossoblù sembravano entrati in campo con grande determinazione. È la Roma però a passare in vantaggio con una punizione al limite dell’aria battuta chirurgicamente da Kolarov, su cui Skorupski poco può fare. Il Bologna non ci sta e si butta in avanti alla ricerca del pareggio che trova su calcio di rigore trasformato da Sansone, a seguito di un bruto fallo dello stesso Kolarov punito dal direttore di gara. Sul finale i giallorossi rimangono in dieci per una gomitata inferta da Mancini ai danni di Santander (subentrato a Destro), e quando la gara sembrava ormai giunta ai titoli di coda arriva il gol vittoria dei giallorossi.

Inutili le proteste rossoblù sul finale che reclamavano la decisione sul fallo di Santander visto dall’arbitro, nell'azione che ha portato alla rete dei 3 punti. La Roma batte il Bologna per 1 - 2 fermando, così, la striscia positiva di risultati degli uomini di Mihajlovic.

Sezione: Bologna / Data: Dom 22 Settembre 2019 alle 17:02
Autore: Micol Malaguti
Vedi letture
Print