Il coordinatore dell'area tecnica del Bologna Walter Sabatini ha parlato al Corriere di Bologna: "Si è trattata di un’assenza devastante per la squadra e il club. Come camminare con una benda sugli occhi. Ora sapendo che Sinisa è di nuovo con noi siamo più tranquilli, andremo a Napoli con un’altra mentalità. Quando ho saputo della malattia ho capito subito cosa stava passando nella testa del mister, sebbene, le nostre, siano due storie diverse. Ha riscoperto il gusto e la bellezza di una semplice boccata d’aria, ha raccontato cose vere, io lo so bene. Dopo certe vicende, dolorose e sofferenti, ti rendi conto di quanto sia straordinaria la normalità. Pranzare e cenare con la propria famiglia non è più una cosa scontata o noiosa, ma elettrizzante e ricca. Questa è la mia esperienza e anche la sua". 

Sezione: Bologna / Data: Dom 1 Dicembre 2019 alle 11:55
Autore: Alessandro Tedeschi
Vedi letture
Print