Oggi protagonista in conferenza stampa, Andreas Skov Olsen ha parlato così dei suoi primi mesi in maglia rossoblù: "L'impatto con l'Italia è stato molto duro ma adesso va molto meglio grazie anche all'apporto del club e della mia famiglia. Il mio ruolo preferito è l'esterno d'attacco di destra ma posso giocare anche in altre posizioni, dove serve al mister. So di avere un grande giocatore come Orsolini nel mio ruolo ma da lui posso solo imparare".

Cosa ti manca per essere lo Skov Olsen che vediamo in Under 21?
"Sento più fiducia a casa mia ma credo che sia normale. Qui è più difficile perché il livello è più alto ma credo che continuando ad allenarmi duramente potrò migliorare ed essere decisivo".

In Danimarca l'esterno d'attacco deve difendere come in Italia?
"Non come in Italia. Qui c'è più applicazione difensiva anche per chi gioca in attacco, in Danimarca avevo molta più libertà offensiva".

Sezione: Bologna / Data: Sab 11 Gennaio 2020 alle 14:38
Autore: Redazione ViaEmilia / Twitter: @ViaEmiliaNews
Vedi letture
Print