Il Resto del Carlino scrive ancora al riguardo della situazione Skov Olsen, che non ha ancora sciolto i dubbi sul proprio futuro. Dalla Danimarca filtra l’indiscrezione secondo la quale il Tottenham vorrebbe prenderlo a zero a fine contratto (30 giugno 2020), anche se sia lui che il padre avevano scongiurato offerte al rialzo. Mihajlovic lo aspetterà in ritiro, ma non a lungo: il messaggio che si vuol far passare è quello di un Bologna che non deve pregare nessuno, ma che deve anzi essere composto da giocatori motivati e senza troppi indugi.

Sezione: Bologna / Data: Ven 12 Luglio 2019 alle 10:55
Autore: Edoardo Frati / Twitter: @edoardo.frati
Vedi letture
Print