Al termine della partita tra Sassuolo e Bologna, il direttore sportivo dei rossoblù è intervenuto in zona mista per commentare oltre al risultato, il momento del Bologna che con la sconfitta di stasera perde la 3a gara consecutiva. "Nel calcio non esiste la fortuna, quando le cose risuccedono qualcosa non va. Dobbiamo ritrovare quei valori che ci hanno dato per molto tempo compattezza, la squadra ha queste caratteristiche e lo ha sempre dimostrato. Dobbiamo guardarci tutti negli occhi e riiniziare  a fare punti. Se 5 giorni fa abbiamo detto che i punti sarebbero arrivati e che la squadra faceva bel gioco, oggi non possiamo buttar via tutto" ha commentato Riccardo Bigon.

La partita non dava la sensazione di poter finire così

"La sensazione non era certo quella di una partita che potesse andare così male. Oggi è stata una gara diversa, iniziata bene e tenuta sotto controllo con un grande possesso palla ma poi ci samo ritrovati sotto, dobbiamo fare qualcosa di più."

Si è sentita la mancanza di alcuni giocatori o quella di Sinisa?

"La mancanza di Miha si, ma non la voglio prendere come una scusa. Noi abbiamo fatto una serie di valutazioni che fino ad ora hanno fato risultati, grazie anche allo staff del mister. Ora lo aspettiamo perché torni anche lui a contribuire alla causa. Inoltre oggi avevamo tanti giocatori fuori, abbiamo giocato con due '99 e un '97 che sono il futuro di questo club ma sono giovani e gli manca un po’ di esperienza. Dobbiamo avere pazienza ma allo stesso tempo capire che serve qualcosa in più."

5 punti nelle ultime 9, il Bologna è in difficoltà?

"È chiaro che come è normale che sia le partite vengono lette sulla base del risultato, ma in realtà guardando le prestazioni i risultati non le rispecchiano. La squadra non si puo dire in crisi per le partite che ha fatto, oggi non abbiamo fatto bene come avremmo dovuto ma ci sono una serie di situazioni che non ci hanno aiutato. Ora serve sostegno e compattezza."

Sezione: Bologna / Data: Ven 8 Novembre 2019 alle 23:30
Autore: Micol Malaguti
Vedi letture
Print