Si riapre uno spiraglio nella corsa allo Scudetto. Ed è per merito dell’ammazzagrandi Florentia San Gimignano che dopo aver battuto in casa Milan e Roma blocca sullo 0-0 la Juventus capolista permettendo alle rossonere di Ganz e alla Fiorentina di riavvicinarsi e portarsi a -6. Poche novità invece in coda dove Tavagnacco, Pink Bari ed Hellas Verona sembrano destinate a giocarsi la salvezza ed evitare di far compagnia a un’Orobica ormai condannata.

Ad aprire la giornata della A femminile è la Fiorentina che espugna il campo del Tavagnacco grazie a una rete di Pamela Lazaro, preferita a Mauro dall’inizio, dopo 37 minuti di gioco. Una vittoria che permette di ricucire in parte lo strappo creato dalla Juventus nelle prime 13 giornate di campionato, anche per merito delle cugine della Florentia. La squadra neroverde infatti riesce a imbrigliare quella di Guarino, rende inoffensiva Cristiana Girelli e conquista un punto prezioso contro un’altra grande del nostro calcio. Menzione d’onore per Katja Schroffenegger grande protagonista del match con alcune parate prodigiose – come contro l’Inter un paio di giornate fa – che potrebbero candidarla a un posto in Nazionale per l’Algarve Cup. Anche  il Milan approfitta della frenata della capolista vincendo il terzo derby stagionale contro l’Inter e dunque conquistando la supremazia cittadina. Le rossonere vanno sotto di una rete – Bartonova al 51° -, ma prima rimontano con l’ennesimo gol dell’acquisto invernale Berglind Thorvaldsdottir, poi sprecano un calcio di rigore con Valentina Giacinti e infine trovano la vittoria con la rete della numero 9 che si fa così perdonare l’errore dal dischetto. Vittora anche per la Roma che, trascinata da una grande Lindsey Thomas, doppietta e nove reti in stagione, piega in trasferta l’Empoli che pure aveva ricucito il primo svantaggio grazie alla rete di Varriale. 

In coda nello scontro diretto fra Hellas e Pink vince l’equilibrio con le venete avanti al 17° grazie a Baldi e raggiunte poco meno di dieci minuti dopo dalla rete di Honkanen in mischia. Un punto che muove la classifica e permette alle pugliesi di staccare il Tavagnacco lasciandolo al penultimo posto. Notte fonda invece in casa Orobica con il Sassuolo che passeggia e vince con punteggio tennistico: Daniela Sabatino e Claudia Ferrato vanno a segno due volte per una con Molin e Michaela Dubcova che fissano il risulato sul 6-0 finale. 

14^ Giornata:
Tavagnacco-Fiorentina 0-1 (37° Lazaro)
Hellas Verona-Pink Bari 1-1 (17° Baldi, 26° Honkanen)
Florentia SG-Juventus 0-0
Sassuolo-Orobica 6-0 (4°, 90° rig. Sabatino, 53° Molin, 68°, 79° Ferrato, 74° M. Dubcova)
Empoli-Roma 1-2 (66° Varriale; 45°, 86° Thomas)
Milan-Inter 2-1 (69° Thorvaldsdottir, 78° Giacinti; 51° Bartonova) 

Classifica: Juventus 38, Fiorentina 32, Milan 32, Roma 28, Sassuolo 23, Inter 18, Florentia SG 18, Empoli 15, Hellas Verona 12, Pink Bari 10, Tavagnacco 9, Orobica 1

Classifica marcatrici: Girelli (Juventus) 13, Bonetti (Fiorentina) 12, Sabatino (Sassuolo) 12,  Thomas (Roma) 9, Giacinti (Milan) 8, Kelly* (Florentia) 7, Martinovic (Florentia) 7, Marinelli (Inter) 6, Mauro (Fiorentina) 6, Cernoia (Juventus) 5, Conc (Milan) 5, De Vanna (Fiorentina) 5, Glionna (Hellas Verona) 5, Rosucci (Juventus) 5, Tarenzi (Inter) 5, Ferrato (Sassuolo) 5
* non più in Italia

Highlights 14° Giornata Serie A

Ti sei perso i gol del weekend? 🥺
Rivivi la #SerieAFemminile TIMVISION con gli highlights della 1️⃣4️⃣° giornata
#CalcioFemminile

Pubblicato da FIGC Calcio Femminile su Lunedì 3 febbraio 2020
Sezione: Calcio femminile / Data: Mar 4 Febbraio 2020 alle 15:42 / Fonte: Tuttomercatoweb.com
Autore: Tommaso Maschio
Vedi letture
Print