Intervistato dal podcast svedese Footbollskanalen, Dejan Kulusevski ha parlato dei suoi obiettivi a medio termine con la Nazionale svedese: “Penso di aver fatto bene in Serie A. Ora gioco in Under 21, abbiamo due partite importanti e sono concentrato su questo. Se venissi chiamato in Nazionale A penso potrei dare il mio apporto”.

Dove credi potresti giocare?
“Questa domanda andrebbe fatta al mister. Posso giocare come attaccante, ma anche a destra come esterno che entra nel campo. Nel 4-4-2 non c’è la mia posizione da “10” ma posso giocare largo e come attaccante”.

Cosa provi quando pensi alla Nazionale A?
“E’ quello per cui mi sono sempre allenato, quello che ho sempre sognato. Tutti sognano di giocare in Nazionale, la Nazionale è il massimo. Vorrei essere lì, posso arrivarci”.

Qualcuno è venuto a vederti a Parma:
“Non so, probabilmente erano lì per il mio compagno Gagliolo”.

Cos’hai provato dopo il mondiale 2018?
“La squadra ha fatto un risultato fantastico. Stanno andando bene anche in queste qualificazioni. Sembra che ci sia un nuovo corso con Quaison e Isak, ci sono molti giocatori buoni nell’Under 21. La Svezia ha un futuro luminoso”.

Sezione: Parma / Data: Lun 14 Ottobre 2019 alle 20:03
Autore: Niccolò Pasta / Twitter: @NiccoPasta
Vedi letture
Print