Dopo la pausa per le Nazionali finalmente in questo week end riprenderà la Serie A, con il Parma pronto ad ospitare il Cagliari di Rolando Maran, ancora a secco di punti. I crociati dovranno ripartire da quanto di buono espresso ad Udine, quando riuscirono a ribaltare una gara che aveva preso una brutta piega e conquistarono la prima vittoria stagionale. I sardi dovranno fare a meno di Pavoletti e Cragno, due dei protagonisti della scorsa stagione e sicuramente tra i più talentuosi della rosa.

LE ULTIME DA PARMA - La squadra è da oggi tornata al completo, con il rientro dei nazionali Dermaku, Kucka e Kulusevski impegnati negli scorsi giorni. Qualche dubbio su chi scenderà in campo domenica, con Kucka che potrebbe partire ancora dalla panchina visti i pochi allenamenti e i 180 minuti con la Slovacchia. Potrebbe esserci la prima chance da titolare per Karamoh, finora chiuso da Kulusevski, così come per Darmian, che dovrebbe scalzare Laurini. Grassi non dovrebbe giocare visto il sovraccarico al ginocchio destro che lo ha tenuto fermo nella giornata di ieri.

LE ULTIME DA CAGLIARI - Anche i sardi hanno recuperato oggi i sette nazionali sparsi per il mondo. Probabile vedere dal primo minuto il Cholito Simeone, in sostituzione del centravanti titolare Pavoletti che si è rotto il crociato alla prima giornata. L’ex viola convince più di Cerri, che al momento parte in secondo piano. Out anche il portiere Cragno che verrà sostituito dall’ex Roma Olsen, mentre un altro ex Roma, Nainggolan non ha ancora una sicura collocazione: il belga potrebbe giocare sulla trequarti o in mediana. Recuperato Ceppitelli, non al 100% Cacciatore che potrebbe essere sostituito dal canterano Pinna.

Sezione: Parma / Data: Mer 11 Settembre 2019 alle 20:45
Autore: Niccolò Pasta / Twitter: @NiccoPasta
Vedi letture
Print