Primo tempo senza storie tra Roma e Sassuolo. Ci si aspettavano tanti gol e così è stato ma le reti, purtroppo per i neroverdi, sono arrivate solo da una parte. La Roma al 4' si è vista cancellare un rigore dal Var ma ha poi trovato il vantaggio dopo 12 minuti: calcio d'angolo di Pellegrini e colpo di testa vincente di Cristante che anticipa Marlon e Obiang e trova il vantaggio. Il Sassuolo non ci sta e reagisce: palo di Defrel e gol annullato a Caputo, pronto sul tap-in ma in posizione irregolare. La Roma continua a spingere e ogni qualvolta si avvicina all'area neroverde crea un periocolo o trova il gol. Al 19' il raddoppio firmato Dzeko: cross di Kolarov e anticipo vincente del bosniaco. Tre minuti più tardi il tris: bella azione in verticale Cristante-Dzeko-Pellegrini-Mkhitaryan con l'armeno che conclude di mancino e segna il primo gol in A. Passano altri 11 minuti e la Roma cala il poker: difesa neroverde in bambola, Kluivert ha una prateria davanti a sé e sfrutta il terzo assist di giornata di Pellegrini per il 4-0.

Sezione: Sassuolo / Data: Dom 15 Settembre 2019 alle 18:50
Autore: Antonio Parrotto / Twitter: @AntonioParr8
Vedi letture
Print