Il capitano del Sassuolo Francesco Magnanelli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine del successo sul Bologna: "Alla base c'è che dovevamo portare a casa la partita. La squadra se ha gli atteggiamenti giusti e la voglia di non prendere gol ha qualità da vendere. Se riusciamo ad essere organizzati bene davanti abbiamo qualità per far male a chiunque. Se mettiamo quella voglia possiamo fare belle cose, anche se la strada è lunga. Una vittoria prima della sosta era importante. La strada è lunghissima, non è facile trovare il giusto equilibrio, ci vuole abnegazione, sacrificio".

Prosegue Magnanelli: "È un discorso più ampio, una partita non ci toglie le difficoltà che avevamo, ma ci dà la consapevolezza che la strada è quella giusta. Quella di stasera, però, è una bella vittoria. Berardi l'ho visto crescere anno dopo anno, sa che deve prendersi delle responsabilità fuori dal campo, perché è già un leader tecnico. Ma c'è altro, da un giocatore del gemere ci si aspetta questo, e lui lo sta facendo. Siamo contenti di lui, quando inizia a girare bene tornano i gol. Si merita la chiamata in Nazionale".

Sezione: Sassuolo / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 11:13
Autore: Antonio Parrotto / Twitter: @AntonioParr8
Vedi letture
Print