Ennesima rimonta per il Cagliari che dimostra ancora una volta tutta la sua forza. Questa volta a farne le spese è il Sassuolo che dopo essere passato doppiamente in vantaggio conquista un solo punto in una sfida che si conclude sul 2-2. Il centrocampista dei sardi, Marko Rog, è intervenuto in mixed zone per commentare la sfida.

Vi state specializzando in rimonte impossibili
"E' una squadra che non smette mai di crederci, nel primo tempo non abbiamo fatto bene, abbiamo sofferto troppo, poi in spogliatoio ci siamo detti che dovevamo fare di tutto per rimontare e ci siamo riusciti"

Sul rigore hai avuto paura?
"Lykogiannis ha detto che non la aveva presa, poi ero tranquillo perchè sapevo che Rafa è bravo sui rigori. Come ho detto non molliamo mai"

Salterai la Lazio, quanto ti spiace?
"Mi dispiace molto perchè è una bellissima partita contro un avversario forte"

Ci avete creduto fino alla fine
"Come ho detto, non smettiamo mai di crederci"

Avete fatto un monumento a Ragatzu dentro lo spogliatoio?
"Siamo tutti contentissimi per lui, se lo merita anche in allenamento da sempre il 100%"

Sono 13 risultati utili consecutivi e rimanete al quarto posto
"E' bello sentirlo, stiamo facendo bene e cerchiamo sempre di migliorare. Questo si vede sul campo, non molliamo e riusciamo a continuare con i risultati positivi"

Questo può essere l'anno della tua consacrazione?
"Sono contento di giocare e della continuità, mi trovo bene con il gruppo e la società"

Sentivi il peso della diffida?
"Un po' si e mi dispiace molto saltare la prossima partita"

Sezione: Sassuolo / Data: Dom 8 Dicembre 2019 alle 17:30
Autore: Micol Malaguti
Vedi letture
Print