Giancarlo Riolfo, allenatore del Carpi, ha così presentato il big match contro il Padova: "Quello che stiamo costruendo dal primo giorno di ritiro è la base su cui dobbiamo lavorare. Il Padova? È una squadra tosta, organizzata, che sa alternare fasi di gioco più offensive o attendiste. Gli infortuni muscolari? Sono stati tutti solo affaticamenti e bisogna pensare che la maggior parte dei nostri giocatori l’anno scorso non giocava con continuità nelle rispettive squadre: questo conta a livello muscolare. E comunque negli allenamenti lavoriamo duro, per cui la poca abitudine a fare certe cose può esserci. Ma, ripeto, non c’è niente di preoccupante. Ho 30 giocatori e preferisco far giocare chi sta bene e ha motivazioni piuttosto che chi non è al massimo o ha dei dubbi. Tutti devono lavorare con fame e voglia”, riporta PadovaGoal.

Sezione: Serie C / Data: Dom 15 Settembre 2019 alle 14:08
Autore: Sebastian Donzella
Vedi letture
Print