Francesco Modesto, tecnico del Cesena, ha presentato la sfida di domani sul campo del Gubbio in conferenza stampa: "È una squadra tosta da affrontare. Ha buoni giocatori in attacco e in mezzo, difende in undici e, con il cambio del modulo, ha acquisito compattezza. L’affronteremo tra l’altro su un campo che potrebbe presentarsi appesantito dalla pioggia, e pertanto mi aspetto una partita maschia, ma da questo punto di vista non ho problemi perché ho giocatori che hanno forza e possono reggere queste condizioni". Tanti infortuni, ma l'allenatore bianconero non sembra farne un dramma: "Non parlatemi di scelte obbligate, primo perché non cerco alibi e poi perché ho fiducia in tutti i miei calciatori: credo che ognuno di loro possa giocare e chi sarà a disposizione farà benissimo. Quando sono stati chiamati in causa tutti hanno fatto benissimo. Veniamo da una settimana piena di lavoro in cui ho visto i ragazzi attenti e determinati, vogliosi di tornare in campo, e questo mi fa ben sperare. Guai però ad abbassare la guardia: dobbiamo invece continuare a pensare partita per partita". Chiosa finale su Russini, che potrebbe giocare uno spezzone: "È uno dei migliori che abbiamo nell’uno contro uno. Ha caratteristiche diverse dagli altri calciatori e può giocare sia tra le linee che sull’esterno. Non gioca da tanto tempo e quindi deve acquisire il ritmo della gara specie in fase difensiva perché lui è uno che ci dà tanto anche in copertura".

Sezione: Serie C / Data: Sab 16 Novembre 2019 alle 22:20 / Fonte: calciocesena.com
Autore: Luca Chiarini
Vedi letture
Print