Alla Gazzetta di Modena, il tecnico gialloblù Mauro Zironelli parla così della prossima sfida all'Arzignano: "Ruoterò il più possibile i giocatori a disposizione, al contrario rispetto a Verona potrei iniziare col 3­-5­-2, cambiando poi modulo in corsa, ma soprattutto, giocando dopo solo quattro giorni, devo valutare le condizioni fisiche di ognuno. In ogni caso come me non ci sono mai titolari fissi o riserve, tanto che nelle mie squadre precedenti quasi tutti sono arrivati a 25 presenze. Peccato non poter schierare, oltre a Sodinha, anche De Grazia, che, insieme a Tulissi, con le loro caratteristiche, uniche nella rosa, ci danno maggiore imprevedibilità. L'Arzignano? Sarà una gara difficile, e non solo per il prevedibile gran caldo. Troveremo una squadra giovane, con grande entusiasmo".

Sezione: Serie C / Data: Mer 14 Agosto 2019 alle 13:29
Autore: Redazione ViaEmilia / Twitter: @ViaEmiliaNews
Vedi letture
Print