Intervenuto dopo il match con la Reggiana, il giocatore del Piacenza Simone Della Latta ha così commentato il pari ottenuto sul campo dei granata: "Siamo venuti a giocare in uno stadio dove la Reggiana ha preso tutti a pallonate. Abbiamo preso un gol, perso il filo e quindi siamo andati sotto 2-0. Diciamo che il gol preso dopo due minuti, in fuorigioco, ci ha tagliato le gambe. - rimarca SportPiacenza - Più che altro c’è stato un cambio di atteggiamento. Segno che siamo una squadra viva. Ora come ora dispiace essere distaccati dalla vetta, con il Vicenza che sta mettendo in fila una marcia devastante. Ma questo girone è una serie B2, ben più competitivo degli altri, e spero possa avere un calo. Il nostro pubblico deve essere la nostra marcia in più. Le squadre devono avere timore di giocare nello stadio del Piacenza. Questa è una squadra che ci mette sempre il cuore e non merita le critiche".

Sezione: Serie C / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 11:55
Autore: Vito Aulenti / Twitter: @vitoaul
Vedi letture
Print