Il Rimini non è riuscito a dare continuità all'ultima vittoria cedendo alla carica della Samabenedettese che si è imposta in casa per 2-0 romagnoli. Il tecnico riminese, Renato Cioffi, è intervenuto nel dopogara per commentare la sconfitta: “Complimenti alla Sambenedettese che si è confermata essere un’ottima squadra, una squadra dotata di elementi importanti e che sa giocare a calcio. Noi abbiamo fatto la nostra partita, nonostante le assenze ci abbiamo provato creando anche alcune situazioni importanti, purtroppo non ne abbiamo approfittato. Nel nostro momento migliore abbiamo preso gol, poi la gara è cambiata. Non era facile rincorrere, siamo rimasti ancora una volta in dieci, anche se in questa occasione il mio giocatore ha toccato la palla con il petto e non con la mano. Dispiace per la sconfitta, anche perché per come stava andando credevamo di potercela fare. I ragazzi hanno comunque dato tutto, non posso rimproverare loro nulla. Ora pensiamo all’Arzignano, uno scontro diretto che dobbiamo sfruttare al meglio”. Il sito ufficiale del Club ripirta le parole del tecnico. 

Sezione: Serie C / Data: Dom 10 Novembre 2019 alle 19:57
Autore: Micol Malaguti
Vedi letture
Print