Il Vicenza sbanca anche il Dino Manuzzi ed è sempre più capolista del girone B di Serie C. Al termine del match contro il Cesena, vinto per tre reti a una dai suoi ragazzi, Domenico Di Carlo ha dichiarato: "Venivamo da tre pareggi che non meritavamo. Questi tre punti sono dei tifosi di ieri a Capovilla e oggi a Cesena. Oggi contava vincere e mettere forze fresche a livello di gioco. I ragazzi sono stati bravi a giocare e pressare dando continuità alla manovra senza aspettare troppo. Questo è un grande gruppo e una grande squadra con un pubblico eccezionale. I tre pareggi precedenti sono arrivati per mancanza di concretezza ma non per mancanza di gioco. Oggi la squadra ha dimostrato di essere forte come uomini e mentalità".

L'allenatore biancorosso rivolge poi un onore alle armi ai romagnoli: "Il Cesena veniva da una vittoria e vanno fatti i complimenti anche a loro. Abbiamo fatto tre bei gol e dobbiamo continuare a lavorare così con il dialogo attaccanti-esterni. Non abbiamo attaccanti dalle caratteristiche di Guerra e Saraniti ha fatto bene perché sta bene: l’idea era proprio quella di cambiare gli attaccanti ma non c’è stato bisogno di vincere la partita grazie a Marotta-Arma. Mercoledì non giocheremo quindi aspettando le notizie prepareremo la partita con la Reggiana senza farci prendere ansia da questa situazione delicata".

Sezione: Serie C / Data: Lun 24 Febbraio 2020 alle 15:30 / Fonte: biancorossi.net
Autore: Luca Chiarini
Vedi letture
Print