La Gazzetta dello Sport mette in evidenza la difficile situazione della SPAL che, dopo aver venduto Lazzari alla Lazio, non ha più risolto il problema sulle fasce. Complice il grave infortunio di Fares, infatti, Semplici si è visto mancare ciò che era il suo punto di forza, ovvero due esterni veloci ed aggressivi a tutto campo: uno venduto e l'altro infortunato. Lazzari lo incrocerà già domenica, ma non è certo chi giocherà al suo posto in biancazzurro: D' Alessandro non è Lazzari, ma in questo avvio ha fatto bene, e non è certo lui la causa dei mali della Spal. Che per la fascia sinistra, in chiusura di mercato, ha portato a Ferrara il doriano Jacopo Sala e il polacco dell' Atalanta Arkadiusz Reca che con Gasperini non ha giocato neppure un minuto. Sala, poi, è rimasto in differenziato per una botta ricevuta in allenamento, saltando l' ultima amichevole, Reca si è allenato solo una volta con i nuovi compagni ed è andato in Nazionale. Semplici si è arrangiato col brasiliano Igor a Bologna e ha in mano un' altra carta brasiliana, il giovane (classe '97) Gabriel Strefezza.

Sezione: SPAL / Data: Mer 11 Settembre 2019 alle 13:07
Autore: Edoardo Frati / Twitter: @edoardo.frati
Vedi letture
Print