Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha commentato ai microfoni di DAZN la sconfitta contro il Milan: "E' molto semplice da commentare. Quando perdi 5-1 devi stare zitto, subire critiche, chiedere scusa ai tifosi, società e soprattutto vergognarsi. Io farò così poi spero che i miei giocatori, se hanno un briciolo di dignità, faranno lo stesso. Non sono arrabbiato ma deluso. Noi dobbiamo fare le scelte per l'anno prossimo e capire cosa vogliamo fare da grandi se arrivare a metà classifica ed essere salvi anticipatamente oppure lottare per l'Europa. Quando ci incontreremo con la società a fine campionato vedremo che dobbiamo fare. Nel bene e nel male ho visto quello che dobbiamo vedere. Bisogna avere la lucidtà per tirare fuori dalle cose negative aspetti positivi".

I troppi gol subiti?
"Ci vuole Freud per spiegarlo. Lui è morto. Io qualche volta ci riesco, qualche volta no. Dobbiamo cambiare l'atteggiamento mentale e dobbiamo saper gestire meglio le emozioni in campo. Quando le cose vanno male dobbiamo avere più fiducia. Serve continuità nelle giocate. Questo è normale perchè abbiamo tanti ragazzi giovani. Quando le cose non vanno bene sono le cose che ti fanno crescere e ti fanno riflettere".

Nella ripresa ha pensato a modificare l'aspetto tattico come col NapolI?
"Col Napoli, nonostante perdevamo, abbiamo fatto un buon primo tempo. Qua non c'è stata partita. Ho pensato ad inserire chi ga giocato meno. Peccato che non c'era pubblico ma è sempre bello giocare a Milano senza pubblico però per loro è stata un'esperienza importante. Non c'è mai stata partita, forse un po' sul 2-1 ma si capiva che non era serata. Per fortuna mancano quattro partite e cerchiamo di non fare brutte figure. Abbiamo perso un po' tanti punti per strada. Lo sappiamo e dobbiamo crescere".

Cosa vi siete detti con Ibrahimovic?
"Abbiamo parlato delle famiglia. Non di calcio. Basta che ci guardiamo e ci capiamo per quanto riguarda il calcio. Abbiamo parlato delle solite cose che si dicono due amici".

Potrebbe essere utile per le ambizioni che ha lei?
"Non si sente bene (sorride ndr)".

Sezione: Bologna / Data: Dom 19 luglio 2020 alle 00:15 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Dario Ronzulli / Twitter: @DaRonz82
Vedi letture
Print