"Mi aspettavo qualche punto in più. E' vero che a livello di prestazioni siamo stati bravi, da quel punto di vista sono moderatamente soddisfatto. C'è tanto da lavorare, ma si sapeva". Così in conferenza stampa mister Colella, l'allenatore del Rimini che da quando è subentrato sulla panchina romagnola non ha ancora ottenuto nessun punto alla guida dei biancorossi. "La cosa su cui dobbiamo concentrarci di più è la capacità di stare attenti - ha poi continuato il tecnico - abbiamo cali di attenzione clamorosi. L'unica maniera per migliorare è aumentare la soglia di attenzione durante la settimana. Le squadre che  hanno dei problemi sono quelle che non calciano in porta, il fatto di non fare gol non è un problema, va migliorato ma è un falso problema. Secondo me la cosa più evidente è il fatto che pur non subendo, si prende gol. Dobbiamo porci domande su questo. Chi non crede alla salvezza può andarsene, deve restare gente motivata che abbia voglia di migliorare e migliorarsi. Capisco che siamo ultimi in classifica e che è una condizione in cui non si vorrebbe essere, ma a maggior ragione bisogna credere in quello che si fa. La salvezza diretta? Nulla è impossibile, bisogna crederci. In queste situazioni è il lavoro che conta e soprattutto la maniera in cui tutti quelli che prendono parte al gioco ci credano. Non sono preoccupato, l'unico pensiero è quello di formare un gruppo che sappia sacrificarsi, che abbia intensità, capacità di attenzione e amore per quello che fa. Chiunque rimane deve avere ben chiara questa cosa. Il mercato di gennaio? Io credo sia dannosissimo. Triestina? Sono una squadra di qualità, nonostante abbiano qualche punto in meno di quelli meritati. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita e non dobbiamo temere l'avversario. Il cambio di marcia che ci manca è quello mentale, non del campo. Serve quella convinzione e determinazione in più che in questo momento non è ancora arrivato, dobbiamo essere bravi a guadagnarcelo". Il Rimini domani affronterà la Triestina per cercare di muovere una classifica tutt'altro che positiva. La partita, in programma alle ore 15:15, si giocherà allo stadio 'Romeo Neri'.

Sezione: Serie C / Data: Sab 14 dicembre 2019 alle 17:15
Autore: Micol Malaguti
Vedi letture
Print