Cosimo Sibilia, presidente della Serie D e vicepresidente vicario della FIGC, ha espresso la propria posizione in merito all'emergenza Covid-19 in un'intervista rilasciata al Corriere dello Sport. Queste le sue parole: "In questo momento ci sono tre priorità: sanitaria, sociale e sportiva. L’emergenza obbliga tutti a rispettare le indicazioni sanitarie e restare a casa. L’aspetto sociale ci invita a riflettere sulle prospettive in attesa che possa riprendere quella sportiva che amiamo. Adesso viviamo l’emergenza e non bisogna abbassare la guardia. Il gioco riprenderà, ma occorre tempo. Adesso bisogna difendere la salute di tutti e rispettare le indicazioni che arrivano dalla comunità scientifica e sanitaria e dallo Stato. Non esistono altre vie. Oggi è impossibile fare delle previsioni e siamo tutti legati alla temporalità dell’epidemia. L’importante è superare la fase dell’emergenza evitando strappi nella rete sociale. È una partita nella quale giochiamo tutti e ognuno deve fare la sua parte. È una partita da vincere con pazienza e forza d’animo".

Sezione: Serie D / Data: Mer 25 marzo 2020 alle 13:55
Autore: Luca Chiarini
Vedi letture
Print